maurotarallo.com

NewLift

L’invecchiamento causa un cambiamento dell’aspetto del nostro volto dovuto allo scivolamento verso il basso per gravità dei tessuti ed all’atrofia a cui questi ultimi vanno incontro con l’età. Ciò determina un mutamento dei volumi e quindi delle proporzioni del viso che passa da una forma armonicamente triangolare, con contorni morbidi ed arrotondati tipici della giovinezza, ad una quasi quadrangolare dovuta alla discesa “Verticale” della cute e dei tessuti sottostanti. Ciò causa un’appesantimento del profilo della mandibola, uno svuotamento degli zigomi e del contorno dell’orbita che apparirà scarna e vuota con un’impressione di perenne stanchezza, che si accentua se si associa la comparsa di borse adipose a carico della palpebra inferiore. Il ringiovanimento del volto oggi deve pertanto proporsi il ripristino di questi volumi e quindi delle forme naturali del viso, contrariamente al lifting di tipo tradizionale che tenta di correggere questi problemi tirando la pelle ed i tessuti in una direzione laterale innaturale. Il concetto attuale è quello di un Lifting Verticale (vedi ), con il quale si riempe ma non si tira. L’ultima evoluzione di questo Lifting Verticale è quella del “New Lift”, che fa suoi i concetti del ripristinare i volumi e le forme là dove sono mutati, ma con incisioni minime, nel tempo assolutamente invisibili. Infatti nel New Lift abbiamo un’unica incisione lungo il margine dell’attaccatura dei capelli che circonda la basetta, là dove i capelli copriranno poi la cicatrice. Attraverso questa mini incisione vengono risollevati e riposizionati, con il nostro concetto di “Verticalità”, i tessuti della regione zigomatica e della guancia che verranno fissati ad una struttura solida e resistente come la fascia temporale che si raggiunge con un’incisione di un centimetro nascosta tra i capelli; ciò garantisce una durata nel tempo del risultato. Inoltre, mediante un’altra piccola incisione nascosta dietro il lobo dell’orecchio, riporteremo nella dovuta posizione i tessuti che hanno appesantito il profilo della mandibola restituendole la giusta definizione e ristabiliremo i giusti profili del collo, fissandoli con un punto alla fascia che ricopre i muscoli del collo per assicurarne una giusta durata. Data la limitatezza delle incisioni e dello scollamento, l’intervento può essere eseguito in anestesia locale senza alcuna degenza. Le complicanze, quali ecchimosi, dolore, gonfiori, sono in questo caso ridotte al minimo, come pure il ritorno alle attività personali richiede al massimo un paio di giorni. Il paziente eseguirà naturalmente opportuni esami preoperatori ed un elettrocardiogramma e si asterrà dall’uso di aspirina e farmaci simili nelle due settimane che precedono l’operazione. Quest’intervento è destinato a rivoluzionare la chirurgia del ringiovanimento del volto per la sua semplicità di esecuzione, il decorso postoperatorio minimo e la durata del risultato. Il Prof. Tarallo nel corso della visita preliminare valuterà se il paziente è candidato a questo tipo di intervento o se ad esso è necessario associare qualche altra metodica di ringiovanimento quale innesto autologo di grasso, blefaroplastica, lifting endoscopico frontale, allo scopo di personalizzare l’intervento al singolo paziente.

Per maggiori informazioni contattateci.

...ripristinare i volumi e le forme là dove sono mutati, ma con incisioni minime, nel tempo assolutamente invisibili...

 

Gallery

cliccare per ingrandire

 

Links

 

true religion shorts on sale, true religion bubble jacket, red true religion jeans, true religion skirt, true religion black friday, cheap true religion shirts, true religion billy big t, true religion jeans price, true religion capris, true religion online outlet